Vedo … mi ascolto

Gli Haiku sono brevi poesie che usano linguaggi sensoriali per catturare un sentimento o un'immagine e che affondano le loro radici nella tradizione culturale giapponese votata all’essenzialità. Gli Haiku ispirati da elementi naturali, un momento di bellezza o un'esperienza emozionante cercano di cogliere ciò che di solito sfugge all’occhio disattento e sono caratterizzate da 17 sillabe distribuite in tre versi di 5,7,5.

  • Mare d’inverno
    ritrovare se stessi
    estraniandosi


  • Comune paura
    Futuro sconosciuto
    Tante angosce

    Là nell’intimo
    dove nessuno vede
    assolute verità

    Cupo silenzio
    Solitudini amare
    Poche certezze
  • Lunga è la via
    Misterioso il destino
    Grandi le attese

    Mare impetuoso
    Non si arresta un attimo
    la nostra corsa

    Grigio pontile
    Oscure tonalità
    Incauti dubbi
  • Cielo di perla
    Ombre ineffabili
    Si congiungono

    Tutto è immobile
    Tacita armonia
    Mondo sospeso

    Vista ammaliante
    Rumoroso silenzio
    Luce incantata
  • All’unisono
    scrutiamo l’orizzonte
    Tacito assenso

    Sguardi pensosi
    cerchiamo risposte
    fissando il mare

    Veri amici
    Binomio solidale
    Magica intesa
  • Calda stagione
    Di colore incendiamo
    Tediosi giorni

    Ambrato autunno
    Rigogliose colline
    Calma euforia

    Foglie leggere
    danzano nell’aria
    suono lieve
  • Liberiamoci
    Col sorriso affrontiamo
    false certezze

    Sguardi complici
    Valanga di emozioni
    Dolce sentire

    Farfalle in volo
    Sole di primavera
    Ali d’angelo
  • Trame dipinte
    nel cielo fiammante
    vivo splendore

    Volta esplosiva
    Saette colorate
    Squarci di luce




  • Giovani donne
    in piccoli zaini
    Nuove illusioni

    Folle paura
    Pochi vivono al mondo
    Troppi esistono

    Si manifesta
    in solitarie idee
    ciò che viviamo
  • Trepido sguardo
    per placarlo racconto
    dolci bugie

    Sciocchi sorrisi
    Percorsi onirici
    Dolce migrare

    Intanto rido.
    So di emozioni nuove
    da assaporare
  • Vento d’autunno
    Della bella stagione
    non ho ricordi

    Orme fuggenti
    Litorale deserto
    Respiro il mare

    Arcobaleno
    Splendore siderale
    Nuda spiaggia
  • Verdi arbusti
    Rifugio accogliente
    Ritorno bimba

    Dolci pendii
    Radici che affondano
    Terra fertile

    Luogo idilliaco
    Corro incontro al futuro
    Senza timore
  • Light brings joy to all
    Thought the pain and darkness
    We can still shine throught

    The clearest of Days
    Bring Peace and Clarity to all
    Now accept yourself
  • Foglia riarsa
    rinsecchita dal tempo.
    Legge di vita


    Petali spenti
    Gelido autunno
    Cuore ghiacciato


    Fine di un ciclo
    La terra le accoglie
    L’inverno è qui
  • Vedo l’immenso
    sopra l’ordinario
    Resurrezione


    Cielo di nubi
    Confuso orizzonte
    Vuoto rifratto


    Nuvole bianche
    Come morbide spugne
    Ti avvolgono
  • Fiocchi di neve
    come caldi abbracci
    Ti rincuorano


    Soffice manto
    imbianca le tegole
    Dà luce al cuore


    Freddo pungente
    Chiarore che abbaglia
    Bianco candore
  • Nebbia coprente
    di un’anima incosciente
    Lento è il mutare


    Futuro incerto
    Bagliore tra la nebbia
    Speranza nuova


    Alba velata
    paura dell’ignoto
    Caldo è il nido
  • Giochi di luce
    Buio imminente
    Trame fluttuanti


    Sera d’incanto
    Melodia lontana
    Pace nel cuore


    Nubi purpuree
    Il giorno si dissolve
    nella penombra
  • Sabbia dorata
    Remote memorie
    Gaudio nel cuore


    Squarcio di luce
    Illumina la via
    Sicuro andare


    Latteo manto
    Ricorda il cupo cielo
    Sofferti addii
  • Realtà riflesse
    Si eclissa un mondo
    d’ipocrisia


    Notti d’autunno
    Melodia lontana
    Pace nel cuore


    Chiaro di luna
    dolci note d’amore
    nell’aria vanno
  • Gorgoglio di onde
    Stillare di lacrime.<< Tristezza acre


    Mondo oscuro
    Peschiamo illusioni in
    pozzi d’angoscia


    Biancastra spuma
    Tempesta nell’anima
    Pensieri inquieti
  • Ignoto andare
    nel paesaggio spoglio
    Nuovo inizio


    Strada in penombra
    Un oscuro presagio
    Cuore affranto


    Corro sicura
    C’è sempre un riparo
    per ogni tempesta
  • Ci si isola
    Paura di svelarsi
    Di non piacere


    Solitudine
    Muro invalicabile
    Fermo diniego


    Sogni infranti
    come ali spezzate
    ti annientano
  • Corre la mente
    Incompresi timori
    Sparsi sul prato


    Solchi profondi
    Ferite sempre aperte
    Sul volto stanco


    Occhi sognanti
    Serenamente aspetto
    L’eterno amore
  • Natura spoglia
    Sentimenti scoperti
    dolce imbarazzo


    Dita ossute
    stringono il mio cuore
    Temo il futuro


    Albero brullo
    Una gelida brezza
    muta i respiri
  • I follow the star
    For the morning star leads
    To places I dream


    We build bridges
    Hoping to ink to a new world
    Do not burn your chance
  • Premio 'Betty Toniolo' 2016 - Segnalazione speciale della Giuria